Promozioni

Promozioni 2021 da Motook sui veicoli elettrici

Bonus 2021 sui veicoli elettrici: ottieni il 40% di sconto sul prezzo

Riparte anche nel 2021 l’Ecobonus per l’acquisto di veicoli elettrici!

Ecobonus veicoli elettrici 2021, partono da lunedì 18 gennaio le prenotazioni. Si tratta della fase di accesso al contributo prevista per i concessionari, primo step per il riconoscimento degli incentivi per l’acquisto di veicoli a ridotte emissioni.
Il contributo arriva fino al 40% del prezzo finale del veicolo di categoria L, in caso si abbia da rottamare un mezzo in fase di acquisto. Senza rottamazione lo sconto è pari al 30% del prezzo di listino. In entrambi i casi il bonus è cumulabile con altre iniziative regionali.

COME FUNZIONA
I veicoli interessati dall’incentivo sono le nuove immatricolazioni (effettuate in Italia) di veicoli elettrici o ibridi appartenenti alle categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e e L7e.
Con rottamazione
Nel caso si abbia un veicolo da rottamare, il bonus prevede un contributo del 40% sul prezzo di acquisto del nuovo veicolo, fino a un massimo di 4.000 euro . La rottamazione deve rispondere a tre criteri: il veicolo deve appartenere alla categoria L, essere intestato da almeno 12 mesi allo stesso soggetto intestatario del nuovo veicolo o ad uno dei familiari conviventi ed essere omologato alle classi Euro 0, 1, 2 o 3, oppure essere stato oggetto di ritargatura obbligatoria.
Senza rottamazione
Il Decreto Rilancio prevede si possa comunque accedere all’Ecobonus la cui percentuale di sconto è del 30% sul prezzo finale del veicolo, con un tetto massimo fissato a 3.000 euro.
COME SI OTTIENE
L’intera procedura di accesso all’Ecobonus è gestita dal concessionario, che, registrandosi nell’Area Rivenditori sul sito del Ministero dello sviluppo Economico, prenoterà i contributi relativi a ogni singolo veicolo, ottenendo una ricevuta di registrazione della prenotazione, secondo la disponibilità delle risorse. Entro 180 giorni dalla prenotazione, il concessionario confermerà l’operazione comunicando il numero di targa e allegando la documentazione prevista.
Il contributo verrà corrisposto dal venditore all’acquirente mediante compensazione con il prezzo di acquisto del veicolo di categoria L.

Per approfondimenti e chiarimenti rimandiamo alle FAQ del sito del ministero.

DURATA
Gli incentivi saranno disponibili sino a esaurimento fondi stanziati: gli acquisti senza rottamazione. In caso di esaurimento dei fondi i venditori potranno via via verificare nuove disponibilità di risorse derivanti da eventuali annullamenti e proporre nuove prenotazioni.